Bizzarone per il Sant'Anna
16/03/2020
Bizzarone per il Sant'Anna

"Bizzarone per il Sant'Anna": per fare una donazione clicca qui

Obiettivo:

Le associazioni di Bizzarone ProBizza, Ciclistica Bizzaronese e I Carbunatt organizzano una raccolta fondi per cercare di dare una mano all'ospedale Comasco.
Grazie a tutti per quello che vorrete/potrete donare.
Tutto il ricavato verrà versato sul conto dell'ospedale.
#andratuttobene
Ascoltiamo le raccomandazioni usciamo solo se necessario

Introduzione generale:

Il progetto “Bizzarone per il Sant'Anna” viene promosso dalle associazioni di Bizzarone ProBizza, Carbunatt e Ciclistica Bizzaronese.
In questa situazione di estrema emergenza pensiamo ciascuno possa e debba dare il proprio contribuito.
Come lavoriamo
Le donazioni possono essere effettuate sul portale Kendoo.
Per ogni informazione ulteriore scrivete a info@probizza.it

Chi siamo:

Probizza è un associazione di Bizzarone senza scopo di lucro, nata dalla voglia dei cittadini di promuovere il nostro paese con feste e attività ricreative per grandi e piccini. Ci impegniamo per divertire e divertirci.

Associazione I carbunatt - Gruppo avisini fondatore: associazione senza fini di lucro che fonda i suoi scopi nella filosofia del volontariato e dell'autogestione. La finalità dell'associazione sono la solidarietà nei confronti dei bisognosi mediante l'organizzazione di iniziative a carattere generale in uno spirito di solidarietà e compartecipazione. L'associazione opera in particolar modo nel comune di Bizzarone dove organizza tra l'altro la Sagra dell'Assunta.

Ciclistica Bizzaronese, è un'associazione ciclistica senza scopo di lucro, riconosciuta dalla Federazione Ciclistica Italiana (FCI) presente sul territorio fin dagli anni '90. Siamo un gruppo di circa 20 soci uniti da una forte passione per il ciclismo e per tutto lo sport in generale. Ci occupiamo di organizzare gare ciclistiche mettendo in campo tutto il nostro impegno e volontà. Per la nostra associazione ed i nostri soci è di fondamentale importanza aiutare il prossimo, per questo siamo da sempre impegnati in prima linea nella beneficenza per sostener i più bisognosi.

Perchè serve:
Vogliamo nel nostro piccolo dare una mano in questa situazione di estrema emergenza.